mercoledì 31 agosto 2016

Macchinetta caffè migliore qualità prezzo




Un buon caffè è uno fra i modi migliori per svegliarsi e iniziare la giornata. Le macchinette casalinghe per il caffè espresso sono sempre più diffuse, siano a cialde, capsule oppure a grani, con montalatte o senza, programmabili o no, le macchine per il caffè stanno divenendo un must in tantissime case. 




Macchinetta caffè migliore qualità prezzo


Ma quali sono le migliori? In questo articolo facciamo una breve panoramica, prendendo in considerazione l’ingombro, la praticità di utilizzo e la qualità dell’estrazione. Fra le varie offerte del mercato, ovviamente la scelta ricade nei gusti personali.


- KP 2600 Creativa+, Krups: dispone di un serbatoio d'acqua removibile di capacità di 1,5 litri ampiamente sufficiente a soddisfare una famiglia per alcuni giorni. E' a capsule rigide e dispone del pregio di poter programmare le preferenze e il timer incorporato permette di avere il caffè pronto all’ora desiderata. Prezzo: 103 euro.

- Cafè Retrò, Ariete: dal design vintage, si tratta di una macchinetta non compatta nelle forme, bensì comoda da utilizzare. Il serbatoio dell’acqua è ampio, apporta il fabbisogno comune di 2 giorni, è comodo da caricare ed essendo trasparente permette di vedere il livello residuo. Impiega sia cialde in carta che caffè macinato fresco. Prezzo: 109 euro.

- Magnifica S ECAM, De’Longhi: appartiene alla categoria di macchine superautomatiche. Il macinacaffè integrato a regolazione variabile permette l’estrazione di vari tipi di caffè. Inoltre questo modello è costituito di cappuccinatore capace di regolare la corposità della schiuma. Questa macchina può anche essere usata con del caffè già macinato. Prezzo: 375 euro.

- Mokona Espresso, Bialetti: caratterizzata dal classico design dell’indiscutibile marchio di moka italiana, questa macchinetta consente di preparare caffè espresso in base ai propri gusti. Infatti essa consente di usare caffè macinato, cialde oppure capsule. È dotata di una lancia montalatte per la preparazione del cappuccino. Prezzo: 89,90 euro.

- Minuto Classic Pannarello, Saeco: la caratteristica notevole di questa macchina è la possibilità di regolare la macinatura e di memorizzare le specifiche in base ai gusti personali, ovvero temperatura, corposità e temperatura di servizio. Prezzo: 399 euro.

- PLH, Pavoni: la PLH oltre a essere una macchinetta di caffè, è anche un oggetto d’arredo e un cult per gli appassionati. E' dotata di un anello ferma filtro per evitare la caduta nel mentre si eliminano i fondi e può essere usata sia con cialde che con caffè macinato. Prezzo: 660 euro.

- Alicia Plus, De’ Longhi: macchina elettrica programmabile per gli amanti di caffè moka dalla cui forma si intuisce il carattere casalingo. Consente di regolare l’intensità aromatica dell’estrazione e il timer permette di programmare l’ora in cui il caffè dovrà essere pronto. E' dotata di filtro anti-impurità, utile per la preparazione di una bevanda a base di orzo. Prezzo: 57,99 (modello da 4 tazze).


- Kiss, Illy Gotec: macchinetta dal design avveniristico che conquista la fama di più silenziosa fra quelle in commercio. Unica controindicazione: per averla occorre accendere un mutuo, poiché costa 1590 euro.

- Black Glass, Russell Hobbs: macchinetta per il caffè americano che impiega il sistema di estrazione a percolazione mediante la miscela precedentemente macinata. Il serbatoio è capiente, infatti consente la preparazione di 10 tazze di caffè. Prezzo: 100 euro.

- CitiZ automatica, Krups: volume molto ridotto per una fra le macchinette domestiche più compatte in commercio. Facilità di utilizzo encomiabile. La macchina usa capsule rigide, prevede un programma di decalcificazione del serbatoio ed è caratterizzata di un sistema di raccolta delle cialde utilizzate.Prezzo: 158.


Share:

0 commenti:

Posta un commento