giovedì 1 dicembre 2016

Come pulire la lancia vapore

Come pulire la lancia vapore
La pulizia è fondamentale, e anche la macchina da caffè espresso ha bisogno di cure continue e costanti. Nella macchina espresso, costantemente ci sono tanti componenti da pulire, per concerne la giusta igiene e la corretta riuscita di un buon espresso o cappuccino. Da non trascurare assolutamente la lancia vapore.
In particolare parleremo dei residui lipidici del latte e dei grassi contenuti in esso che tendono a stratificare. Difatti il calore modifica il latte, creando delle incrostazioni quando si trova a diretto contatto con una superficie riscaldante come la lancia vapore. Nel beccuccio di uscita del vapore e all’interno della lancia, si formano incrostazioni che consentono la crescita e lo sviluppo dei batteri. Ogni volta che si monta il latte occorre spurgare la lancia, prima e dopo ciascuna montatura.



La lancia vapore viene usata a contatto diretto con il latte. Quest'ultimo lascia un sottile film di deposito sia all’interno che all’esterno della lancia. I depositi di latte si ossidano in pochissimo tempo e presentano una potente coltura batterica con un potenziale pericolo per il nostro organismo. Quindi è necessario pulire la lancia a vapore tutti i giorni, ma non soltanto con la spugna!

E’ buona prassi pulire la lancia vapore dopo ogni uso con un panno, spurgare prima e dopo ciascun ciclo di montatura del latte e risciacquare in modo frequente le lattiere, bensì ciò non è sufficiente a garantire la giusta pulizia giorno dopo giorno. La lancia vapore deve creare un vapore che deve essere più secco possibile, non deve assolutamente manifestare cariche batteriche sia all’interno e sia all’esterno. Per l'eliminazione di questi residui esterni e interni, si dovrebbe usare uno specifico per la lancia vapore in grado di sciogliere queste incrostazioni. Ciò oltre ad eliminare i rischi batterici, aumenta la qualità del vapore erogato.


Pulire l’esterno della lancia vapore può essere semplice, ma come pulire l’interno?



Per la pulizia interna occorre usare una vaschetta trasparente, mettere circa 500 ml di acqua fredda, aggiungere del detergente, introdurre la lancia vapore e azionarla per circa 7-10 volte, facendo in modo che per effetto termosifonico aspiri pulendo. Sarà importante la fase di chiusura vapore perché sarà proprio in quel mentre che, per differenza termica, la lancia assorbirà il disinfettante. Per risciacquare bisogna ripetere l’operazione con acqua fredda pulita (circa 1 litro). Se la lancia vapore è molto sporca galleggeranno tanti residui scuri. Utilizzare quotidianamente. Questi costanti accorgimenti quotidiani permetteranno di mantenere un'adeguata pulizia.


Share:

0 commenti:

Posta un commento